Allergico al nichel? Cibo a basso contenuto

Molte persone soffrono di allergia al nichel, un metallo che si trova in gioielli, utensili da cucina, posate o orologi. Queste persone potrebbero essere interessate a una dieta a basso contenuto di nichel per trattare la loro risposta allergica.

L’allergia al nichel è osservata con frequenza crescente. Colpisce le donne più degli uomini, con il 17% di tutte le donne e il 3% di tutti gli uomini allergici al nichel.

L’allergia diventa evidente quando c’è contatto della pelle con materiali contenenti nichel, come bottoni, fibbie per cinture, orologi, montature di occhiali, gioielli, orecchini, piercing, monete, sigarette elettroniche, telefoni cellulari e laptop.

SINTOMI DI ALLERGIA AL NICHEL

L’eczema si sviluppa direttamente nel punto di contatto sotto forma di aree rosse piatte o macchie rosse pruriginose. Tuttavia, l’allergia al nichel può anche portare all’infiammazione delle vie aeree e, in casi estremi, ad un attacco d’asma allergico. Può apparire per la prima volta a qualsiasi età.

I sintomi cutanei di solito scompaiono quando si evita il contatto con l’oggetto contenente nichel ed entro un periodo massimo da 2 a 4 settimane.

Se i sintomi persistono, si raccomanda una dieta a basso contenuto di nichel. Una dieta senza nichel non è possibile, poiché questo metallo si trova ovunque in natura e quindi in quasi tutti gli alimenti, anche se solo in tracce.

Se sei sensibile al nichel, in alcuni casi è sufficiente una dieta ricca di nichel per sviluppare le eruzioni cutanee pruriginose descritte. Anche la pelle cronicamente secca o notevolmente ruvida potrebbe indicare un’ipersensibilità al nichel.

Un dermatologo può facilmente diagnosticare un’allergia al nichel con l’aiuto di un epicutaneo o di un patch test. Se si verifica una reazione (arrossamento della pelle/bolle) entro 48 ore, si ha un’allergia al nichel.

ESPOSIZIONE AL NICHEL E OBESITÀ

Uno studio pubblicato sulla rivista Nuovi microbi e nuove infezioni mostra che i batteri intestinali legati all’obesità sono resistenti al nichel mentre i batteri benefici hanno difficoltà a moltiplicarsi in presenza di molto nichel.

Pertanto, un eccesso di nichel può inizialmente causare disbiosi (disturbo della flora intestinale) e, in questo modo, contribuire all’obesità o addirittura provocarla.

Uno studio condotto in Italia ha mostrato che oltre il 63% delle persone in sovrappeso è anche allergico al nichel. La sindrome metabolica era anche più diffusa nel gruppo del nichel (pressione alta, livelli elevati di colesterolo, trigliceridi e zucchero nel sangue. Allo stesso modo, il gruppo del nichel soffriva di un aumento dei livelli di infiammazione.

ALTRI RISCHI DI ESPOSIZIONE AL NICHEL

Il nichel è particolarmente dannoso per la salute per il suo contributo alla formazione dei radicali liberi, poiché queste particelle altamente reattive possono causare alterazioni del DNA, ossidazione delle strutture adipose endogene e alterazione del metabolismo del calcio, come scrivono i ricercatori in uno studio pubblicato sull’India Giornale di ricerca medica.

  • Più ossidazione. La sola ossidazione delle strutture adipose (perossidazione lipidica) è considerata un fattore di rischio per numerose malattie come l’arteriosclerosi, il morbo di Parkinson, l’Alzheimer, il cancro e le malattie autoimmuni.
  • Rischio alterazioni dello zucchero. Occasionalmente, un aumento della glicemia (iperglicemia) potrebbe anche essere attribuito all’esposizione al nichel.

Il nichel è anche un metallo pesante che può avere numerosi effetti tossici, tra cui:

  • Influisce sulla qualità dello sperma
  • È associato ad arteriosclerosi
  • È correlato a disturbi endocrini.
  • I problemi cardiovascolari sono anche più pronunciati in presenza di esposizione al nichel.

QUANTO NICHEL È TROPPO?

Poiché è stato dimostrato che le persone sensibili al nichel normalmente reagiscono con i sintomi solo quando l’assunzione è superiore a 500 microgrammi di nichel al giorno , è possibile progettare un menu che non raggiunga tale quantità.

Per quanto riguarda la quantità minima, si stima intorno ai 15-50 microgrammi, quantità che è già contenuta in 50 g di formaggio edam o gouda, o in 25 g di farina d’avena. Pertanto, la dieta quotidiana fornisce sempre la dose minima e la carenza non è possibile.

ALIMENTI CON NICHEL

Esistono tabelle alimentari che indicano il contenuto di nichel, anche se il contenuto effettivo può variare a seconda del tipo di terreno in cui è stato coltivato il cibo.

In queste tabelle si possono vedere cibi davvero salutari tra quelli molto ricchi di nichel, come noci, cereali integrali, alcuni (non tutti) legumi e alcuni tipi di verdure, ma ci sono ancora molti altri alimenti altamente consigliati il ​​cui contenuto di nichel è buono inferiore a 50 microgrammi e quindi può essere consumato dalla maggior parte delle persone sensibili al nichel.

Alimenti ricchi di nichel:

(Contenuto di nichel in mcg per 100 g):

  • Noce pecan: 1500 mcg
  • Cacao in polvere leggermente sgrassato: 940 mcg
  • Cioccolato non caseario (maggior contenuto di cacao): 360 mcg
  • Cioccolato al latte: 150 mcg
  • Tè nero: 650 mcg
  • Anacardio: 500 mcg
  • Arachidi: 200 mcg
  • Nocciola, noce e mandorla: 120 mcg-130 mcg
  • Birra fino a: 200 mcg
  • Cozze: 100mcg-300mcg
  • Copos de avena: 170 mcg
  • Alforfón: 190 mcg
  • Edam/Gouda: 90 mcg

Gli alimenti ricchi di nichel non sono male. Per le persone senza allergia al nichel, sono sani e ricchi di sostanze perché ricchi di micronutrienti.

ALIMENTI A BASSO CONTENUTO DI NICHEL

Una dieta a basso contenuto di nichel è consigliata solo in caso di allergia specifica al nichel o sovraccarico di nichel diagnosticato. In caso di sovraccarico di nichel, la dieta viene seguita per alcune settimane e poi può essere lentamente ripristinata a una dieta normale.

Se vuoi seguire una dieta a basso contenuto di nichel, dovresti in gran parte evitare i cibi ricchi di nichel menzionati in questo elenco sopra, così come i cibi in scatola in generale, poiché il nichel può migrare dagli imballaggi metallici al cibo. D’altra parte, non dovresti bere più di 2 tazze di tè o caffè al giorno. Inoltre, questi sono gli alimenti con meno nichel:

  • Verdure: cetriolo, patate, lattuga, carota, ravanello, cavolo rosso, crauti, sedano, pomodoro, cavolo cappuccio, cipolla: meno di 10 mcg.
  • La maggior parte delle altre verdure: inferiore a 20 mcg-30 mcg
  • Mela, arancia, banana, fragola, ribes, ciliegia, mandarino, uva: meno di 10 mcg
  • Riso bianco: 10 mcg
  • Riso integrale: 37 mcg
  • Harina integral: 13 mcg
  • Orzo: 28 mcg
  • Mais: 47 mcg
  • Funghi: 7mcg-10mcg

Tieni presente che la carenza di ferro può favorire un’eccessiva conservazione del nichel, mentre una buona scorta di ferro inibisce l’assorbimento del nichel. Gli alimenti ricchi di vitamina C inibiscono anche l’assorbimento del nichel.

NICHEL IN PENTOLE E BOLLITORI

Le pentole in acciaio inossidabile possono contenere fino al 10% di nichel. Puoi trovare pentole realizzate con materiali privi di nichel, adatte a chi soffre di allergie.

Inoltre, i bollitori a resistenza non devono essere utilizzati a contatto con l’acqua, poiché possono essere rilasciate grandi quantità di nichel.

NICHEL NEL CAFFÈ E NEL FUMO DI SIGARETTA

Il caffè in macchina (espresso) contiene dieci volte più nichel del caffè filtro.

Il fumo di sigaretta contiene anche nichel: 1 mcg di nichel per sigaretta.

TRATTAMENTO ALLERGIA AL NICHEL

Se l’eruzione cutanea è molto intensa, dolorosa o si formano vesciche purulente, si consiglia una visita dal medico, che può prescrivere antistaminici o cortisone.

Se sei allergico al nichel, dovresti informare il tuo medico prima di un’operazione o il tuo dentista prima di posizionare le otturazioni dentali, per evitare materiali contenenti nichel.

Riferimenti scientifici:

  • Lusi EA et al. Batteri resistenti al nichel isolati nel microbioma umano. Nuovi microbi Nuove infezioni.
  • Lubrano C et al. Sensibilità al nichel negli obesi sovrappeso italiani. Giornale europeo di sanità pubblica.
  • Ashimav D Sharma. Dieta a basso contenuto di nichel in dermatologia. Giornale indiano di dermatologia.

Vorresti vedere i nostri prodotti in azione dal vivo?

Prenota subito una presentazione personalizzata, completamente senza impegno. 🤗

Sei interessato ai nostri prodotti?

Prenota subito una Presentazione del Coperchio Magico personalizzato, completamente gratuito, e scopri di persona quanto sia veloce, sano e delizioso cucinare con il coperchio magico.
Per prenotare una prova di cucina online o a casa tua, compila il modulo di registrazione qui sotto.

    😊 Riempi questo modulo con i tuoi dati e richiedi oggi stesso uno Show Cooking pesonalizzato:

    Ti chiedo per cortesia un numero per scegliere insieme un piatto da cucinare 🙏

     

    Come si svolge una Presentazione

    Dopo aver compilato il modulo di registrazione, fisseremo insieme a te un appuntamento per la tua presentazione personalizzata. Potrai scegliere se ospitare l’evento a casa tua oppure optare per una Presentazione via ZOOM.

    Insieme a noi, preparerai alcune ricette e imparerai a cucinare in modo più sano, più veloce e più gustoso grazie al nostro coperchio Magico.

    Come ringraziamento per il tempo dedicatoci, riceverai infine un regalo esclusivo.

    Dopo la presentazione, se sei interessato, il tuo sarà lieto di presentarti un’offerta su misura per te, in base alle tue esigenze.
     

    Tutti i vantaggi


    Durante un Presentazione:
    • imparerai quanto è fantastico cucinare con il Coperchio Magico;
    • conoscerai i nostri prodotti prima di decidere eventualmente di acquistarli;
    • riceverai una consulenza personalizzata;
    • riceverai una offerta esclusiva.
    Apri Chat
    👋 serve una mano?
    Salve 👋 Stai cercando il coperchio Magico Magic Cooker? Chiedimi pure!